Eventi e Notizie

Sotterranei di Bologna

Alla scoperta della storia che scorre sotto la città lungo il Canale di Reno

Ogni anno, per circa tre settimane, viene eseguita la secca manutentiva del sistema dei canali cittadini, ovvero l’interruzione dell’alimentazione delle antiche vie d’acqua della città di Bologna per poter realizzare i lavori di manutenzione utili per far fronte alle necessità determinate dalle piogge e nevicate del periodo invernale.

Se periodicamente e sistematicamente non si realizzasse l’operazione della secca, non si riuscirebbero a compiere le attività di sfalcio del verde, di sistemazione degli argini, di manutenzione edile e di verifica degli impianti di regolazione. Senza queste fondamentali attività, al verificarsi di piene, si potrebbero registrare inondazioni con ingenti danni al territorio.

Con la mancanza d’acqua nel Canale di Reno, Canali di Bologna coglie l’occasione per organizzare delle visite guidate nella Bologna Underground. Attraverso questi percorsi, saranno illustrati ai visitatori gli angoli inesplorati dei sotterranei del canale nel cuore di Bologna con partenza dalla Centrale Idroelettrica del Cavaticcio fino ad arrivare al Guazzatoio di via Augusto Righi.

I fondi ricavati grazie a questo ciclo di visite sono reinvestiti da Canali di Bologna a favore di progetti di valorizzazione che cambiano con cadenza periodica. Negli ultimi anni i fondi raccolti sono stati destinati al Progetto di illuminazione e di valorizzazione notturna del Canale di Reno nel tratto scoperto tra Via de’ Malcontenti e Via Oberdan.